Translate

20 novembre 2012

Morire a 21 anni...

E poi vieni a sapere che un ragazzo come te, un ragazzo normale che ama la sua città, i suoi amici ed il divertimento... viene ammazzato a bruciapelo per via di una lite scoppiata in una discoteca di Aversa. Perciò mi sento di dire a coloro che per gioco e non, inneggiano al Sistema, alla criminalità, alla camorra, alla violenza, alla prevaricazione sugli altri, all'atteggiamento "Scarface"... Immaginate se foste costresti a leggere il nome dei vostri cari su una lapide, così come succederà ai genitori di questo povero ragazzo, poi ripensate alle vostre stupide convinzioni leggendo queste parole di Giovanni Falcone: 

 "La mafia, lo ripeto ancora una volta, non è un cancro proliferato per caso su un tessuto sano. Vive in perfetta simbiosi con la miriade di protettori, complici, informatori, debitori di ogni tipo, grandi e piccoli maestri cantori, gente intimidita o ricattata che appartiene a tutti gli strati della società. Questo è il terreno di coltura di Cosa Nostra con tutto quello che comporta di implicazioni dirette o indirette, consapevoli o no, volontarie o obbligate, che spesso godono del consenso della popolazione."